www.snowfinch.it

Stazione Ornitologica d'Alta Quota Altopiano di C. Imperatore - Gran Sasso

foto copertina Eliseo Strinella

"La Stazione Ornitologica d’Alta Quota di Campo Imperatore - Gran Sasso"
Il territorio del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, grazie al suo imponente sistema di vette, dominate dal massiccio del Gran Sasso, riveste un ruolo fondamentale quale serbatoio naturalistico di fauna e di flora d’altitudine dell’intero Appennino Centrale.
L’avifauna d’alta quota, soprattutto per l’ambiente particolarmente estremo, rimane da sempre poco studiata, ad oggi sono ancora molti gli interrogativi su vari aspetti della biologia ed ecologia di alcune specie, che ricoprono un ruolo fondamentale per l’ecosistema montano in Appennino.
Al fine di colmare questa lacuna, è nata nel 2003 la "Stazione Ornitologica d’Alta Quota di Campo Imperatore", istituzionalizzata nel 2006 [C.F.S.] ed attualmente gestita dal Reparto Carabinieri Biodiversità di L'Aquila.
La stazione ha costituito da subito un ottimo strumento di indagine, soprattutto grazie alla sua localizzazione da vero e proprio avamposto strategico nelle montagne abruzzesi, che la rende una delle stazioni di inanellamento più elevate d’Italia.
L'attività principale è quella dell’inanellamento degli uccelli a scopo scientifico, secondo le direttive scientifiche del Centro Nazionale di Inanellamento ISPRA, condotta principalmente nel versante aquilano del Gran Sasso e nel comprensorio dell’altopiano di C. Imperatore, in diciannove diverse località a quote differenti, a partire dai circa 1400 m ad oltre 2100 m.
Le catture vengono effettuate fino alla quota di 2440 m, svolte ininterrottamente per l’intero arco dell’anno e per questo la stazione è in grado di fornire un monitoraggio costante sull’avifauna d’alta quota.

I progetti di ricerca attualmente in corso, riguardano le seguenti specie:
▪Fringuello alpino Montifringilla nivalis
▪Gracchio corallino Pyrrhocorax pyrrhocorax
▪Culbianco Oenanthe oenanthe

2-Stazione C. imperatore R. Savioli luglio 2013

Gran Sasso luglio 2013 foto Roberto Savioli

"Attività di inanellamento a scopo scientifico"
Nell’ambito delle attività di inanellamento, dal 2003 al 2017, sono state inanellate tra catture e ricatture 16372 uccelli, relative a 47 specie.
Lo sforzo di campo distribuito per l’intero ciclo annuale, ha preteso un impegno dal 2003 al 2017, di 802 giornate di inanellamento, comprese le uscite mirate alla rilettura degli anelli colorati.
Sono stati avviati programmi di ricerca specifici [EURING - Centro Nazionale d’Inanellamento ISPRA], che prevedono l’utilizzo di Anelli Colorati per studiare la dinamica di popolazione, la dispersione, la filopatria [fedeltà al sito di nascita e riproduttivo] e la longevità [tasso di sopravvivenza].

▪Fringuello alpino: www.cr-birding.org
▪Gracchio corallino: www.cr-birding.org
▪Culbianco: www.cr-birding.org

L’utilizzo degli anelli colorati su specie "longeve" e su qualsiasi popolazione stabile e nidificante, necessita di un futuro interesse di campo per la rilettura, che solo a lungo termine potrà fornire informazioni preziose.
Photo-Guide to Colour-Ringed Birds: www.crb-photoguide.com

Parco della Lessinia agosto 2016 foto Maurizio Sighele

Ricattura di Codirossone Monticola saxatilis al di fuori dell’area d’inanellamento
Interessante dato di ricattura, ottenuto nel 2016 tramite la rilettura dell’anello metallico [Z335911] nel Parco Naturale Regionale della Lessinia [Verona], da Maurizio Sighele.
Il Codirossone è stato inanellato nel 2011 da giovane dell’anno sul Gran Sasso [probabilmente il suo luogo di nascita], spostandosi successivamente a nord dove ritorna fedelmente nel periodo riproduttivo.
Si tratta dello stesso animale [maschio] già segnalato sul medesimo sito nell’agosto 2014, da Maurizio Sighele e Luigi Sebastiani.
La storia del Codirossone anello: Z335911
▪ Località d’inanellamento: Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, altopiano di C. Imperatore [L’Aquila] – 24 agosto 2011 [giovane dell’anno], ripreso il 30 agosto 2011, sempre sull'altopiano di C. Imperatore [L'Aquila].
▪ Ricattura 1: Parco Naturale Regionale della Lessinia, Abisso Del Prete [Verona] – 11 agosto 2014 [maschio]; Maurizio Sighele & Luigi Sebastiani.
▪ Ricattura 2: Parco Naturale Regionale della Lessinia, Abisso Del Prete [Verona] – 13 agosto 2016; Maurizio Sighele.
Tempo trascorso dalla data d’inanellamento: 1816 giorni [4 anni, 11 mesi, 26 giorni]


"Distribuzione stagionale degli uccelli inanellati sul Gran Sasso dalla Stazione Ornitologica di C. Imperatore dal 2004 al 2017"
Vengono riportate le specie sistematicamente inanellate [target], che possono rappresentare le aree d’inanellamento in ambiente di prateria.
L’attività d’inanellamento viene svolta nell’intero arco dell’anno anzitutto per il Fringuello alpino, più concentrata dalla primavera all’autunno per le altre specie, che possono variare la loro presenza in base alle caratteristiche fenologiche.
Nel corso degli anni il numero delle sessioni sono state distribuite nel ciclo annuale in maniera ricorrente, tenendo conto delle condizioni metereologiche, della copertura nevosa stagionale e del vento, che possono comunque incidere sull’esito delle catture.
Il numero più alto d’inanellamenti registrato nel periodo: III decade di agosto - I decade di settembre, è da attribuire principalmente ad un incremento del numero di giornate di campo, con lo svolgimento del Campo Ornitologico realizzato regolarmente dal 2006 al 2015.
Un altro importante fattore che incide sul numero degli inanellamenti nel periodo indicato [III decade di agosto - I decade di settembre], legato in maggior misura alle specie migratrici, è da attribuire ad un incremento del numero di animali per la presenza di uccelli in migrazione e non prettamente locali.
Per le specie che non compiono una migrazione a lungo raggio [non transahariane], ma sono più legate al territorio ed effettuano soprattutto un movimento altitudinale oppure una migrazione parziale [sempre riferito al periodo indicato III decade di agosto - I decade di settembre], l’incremento del numero di animali si commenta per la presenza di uccelli erratici, che tendono ad aggregarsi in gruppi anche numerosi, come ad esempio lo Spioncello Anthus spinoletta ed il Fanello Carduelis cannabina.

Spioncello Anthus spinoletta: dal 2004 al 2017 sono stati inanellati complessivamente tra catture e ricatture, tra adulti e giovani dell’anno: 6367 uccelli.

Fanello Carduelis cannabina: dal 2004 al 2017 sono stati inanellati complessivamente tra catture e ricatture, tra adulti e giovani dell’anno: 2221 uccelli.

Codirosso spazzacamino Phoenicurus ochruros: dal 2004 al 2017 sono stati inanellati complessivamente tra catture e ricatture, tra adulti e giovani dell’anno: 1130 uccelli.

Allodola Alauda arvensis: dal 2004 al 2017 sono stati inanellati complessivamente tra catture e ricatture, tra adulti e giovani dell’anno: 34 uccelli.

Codirossone Monticola saxatilis: dal 2004 al 2017 sono stati inanellati complessivamente tra catture e ricatture, tra adulti e giovani dell’anno: 302 uccelli.

Stiaccino Saxicola rubetra: dal 2004 al 2017 sono stati inanellati complessivamente tra catture e ricatture, tra adulti e giovani dell’anno: 158 uccelli.

Calandro Anthus campestris: dal 2004 al 2017 sono stati inanellati complessivamente tra catture e ricatture, tra adulti e giovani dell’anno: 252 uccelli.

Prispolone Anthus trivialis: dal 2004 al 2017 sono stati inanellati complessivamente tra catture e ricatture, tra adulti e giovani dell’anno: 143 uccelli.

"La check-list degli uccelli dell'altopiano di Campo Imperatore"
Le attività della Stazione Ornitologica, comprendono anche l'aggiornamento costante della Check-List.
La revisione dell'elenco delle specie e dell'eventuale fenologia, viene eseguita sia attraverso le osservazioni di campo, che tramite l'inanellamento scientifico.
Inoltre vengono acquisite e coordinate le informazioni ed il materiale fotografico, forniti dagli osservatori naturalistici e dai birdwatchers che frequentano il Gran Sasso.
La check-list aggiornata al dicembre 2017 comprende 120 specie.
Dalla pubblicazione del 2014: E. Strinella & C. Artese 2014 [Picus 40 78:130-138]; è stata integrata da dati successivi:
11 specie nuove inserite nella lista;
5 specie [di cui è stata aggiornata la fenologia];

▪Rubrica: La Check-List completa Uccelli altopiano di C. Imperatore

L'inanellamento della Coturnice Alectoris graeca sul Gran Sasso
Nel settembre 2016 sono state inanellate sul Gran Sasso a quota 2000 m circa, due esemplari di Coturnice Alectoris graeca.
Gli animali [giovani dell’anno], rappresentano i primi per la specie inanellati nella stazione.
Il dato oltre a convalidare il successo riproduttivo, conferma un nuovo sito di nidificazione per la presenza degli adulti in canto nella stessa stagione 2016.
L’occupazione della stessa area è stata confermata anche nella stagione 2017, in nessun caso mai accertata negli anni precedenti.
Nel 2017 è stato individuato un ulteriore sito di nidificazione a quota 1700 m circa, per la presenza di animali territoriali in canto [foto documentativa].
Caratteristiche biometriche delle due coturnici giovani dell’anno, inanellate il 3 settembre 2016:
Anello T81523: Corda 133.0 – Tarso 37.8 – Peso 195.4
Anello T81524: Corda 123.0 – Tarso 33.6 – Peso 163.2
 

Gran Sasso giugno 2017 foto Eliseo Strinella

 

"Raccolta foto ali"
Codorossone Monticola saxatilis

Gran Sasso Codirossone Juv. settembre 2012


Gran Sasso Codirossone ♀ giugno 2016


Gran Sasso Codirossone ♂ giugno 2014
Fanello Carduelis cannabina
Gran Sasso Fanello Juv. luglio 2012

Gran Sasso Fanello ♀ maggio 2013

Gran Sasso Fanello ♂ maggio 2012

Calandro Anthus campestris
Gran Sasso Calandro Juv. agosto 2012

Gran Sasso Calandro adulto maggio 2014

Spioncello Anthus spinoletta
Gran Sasso Spioncello Juv. agosto 2012

Gran Sasso Spioncello II anno maggio 2012


Allodola Alauda arvensis
Gran Sasso Allodola Juv. agosto 2012


Gran Sasso Allodola adulto aprile 2013

Sordone Prunella collaris

Gran Sasso Sordone Juv. luglio 2012
Codirosso spazzacamino Phoenicurus ochruros
Gran Sasso Codirosso spazzacamino Juv. luglio 2012


"Bibliografia completa Stazione Ornitologica C. Imperatore"
• Strinella Eliseo, Pirrello Simone, Artese Carlo, De Faveri Adriano 2016. Seasonal variation in wing length and body mass in the Northern Wheatear Oenanthe oenanthe at the Gran Sasso area, Avocetta 40: 11-16 (2016).

• Jaime Resano-Mayor, Angel Fernandez-Martın, Sergio Hernandez-Gomez, Ignasi Toranzo, Antonio Espana, Juan Antonio Gil, Miguel de Gabriel, Isabel Roa-Alvarez, Eliseo Strinella, Keith A. Hobson, Gerald Heckel, Raphael Arlettaz 2016. Integrating genetic and stable isotope analyses to infer the population structure of the White-winged Snowfinch Montifringilla nivalis in Western Europe, 2016 J Ornithol DOI 10.1007/s10336-016-1413-8.

• Strinella Eliseo, De Faveri Adriano, Artese Carlo, Catoni Carlo 2015. Timing and duration of moult in relation to weather conditions in four montane passerine species at the Gran Sasso, Central Italy, Ringing & Migration, 2015 Vol. 30, No. 2, 67–74.

• Filomena Ricci, Alessandro Ammann, Carlo Artese, Valentina Barone, Mauro Bernoni, Riccardo Caldoni, Maurizio Cardelli, Augusto De Sanctis, Piercarlo Di Giambattista, Mirko Di Marzio, Francesco Di Perna, Eugenio Di Zenobio, Luisa Giannangeli, Roberto Gildi, Valentina Leardi, Marinella Miglio, Cristian Moscone, Vanessa Ponziani, Bruno Santucci, Eliseo Strinella, Susana Tapia, Piera Vianale Il Fringuello alpino (Montifringilla nivalis) nei massicci montuosi centro-appenninici: indicazioni sulle preferenze ambientali in periodo riproduttivo - (poster): XVIII Convegno Italiano di Ornitologia Caramanico Terme PE 17-20 settembre 2015.

• Strinella Eliseo, Artese Carlo 2014. La check-list degli uccelli dell’Altopiano di Campo Imperatore nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga - Picus 40 (78): 130-138, 2014.

• Strinella Eliseo 2014. L’Utilizzo degli anelli colorati nei passeriformi degli ambienti d’alta del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga - il progetto Euring Oenante Network - Eon Italia C.N.I. - ISPRA; (Comunicazione orale) XI Convegno Nazionale degli Inanellatori Italiani (Gorizia) 05-07 Dicembre 2014.

• Strinella Eliseo, Catoni Carlo, De Faveri Adriano, & Artese Carlo 2013. Ageing and sexing of the snow finch Montifringilla nivalis - Avocetta 37: 9-14 (2013).

• Strinella Eliseo, Pirrello Simone, Catoni Carlo, De Faveri Adriano, Artese Carlo, Savo Enzo 2012. Analisi di studio del Culbianco Oenanthe oenanthe nella Stazione Ornitologica d’Alta Quota del Gran Sasso, prospettive future; (Comunicazione orale) XI Convegno Nazionale degli Inanellatori Italiani Gaeta (Latina) 24-26 febbraio 2012.

• Strinella Eliseo, Sorace Alberto, Lalli Giorgio, Feriozzi Daniele, Savo Enzo 2011. Analisi preliminare dei Passeriformi nidificanti in praterie d’altitudine appenniniche del Gran Sasso (AQ) - Alula XVIII (1-2): 101-104 (2011).

• Strinella Eliseo, Vianale Piera, Pirrello Simone, & Artese Carlo 2011. Biologia riproduttiva del Fringuello alpino Montifringilla nivalis nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga (AQ) - Alula XVIII (1-2): 95-100 (2011)

• Strinella Eliseo, Catoni Carlo, De Faveri Adriano, and Artese Carlo 2011. Biometrics, sexing and moulting of Snow Finch Montifringilla nivalis in Central Italy - Ringing & Migration (2011) 26, 1–8.

• Strinella Eliseo 2009. Studio della dispersione del Fringuello alpino Montifringilla nivalis attraverso l’uso di anelli colorati - Alula XVI (1-2): 798-800 (2009)

• Strinella Eliseo 2008. L’inanellamento degli uccelli a scopo scientifico in alta quota, nella stazione ornitologica del Gran Sasso: resoconto dei quattro anni di attività; (Comunicazione orale) X Convegno Nazionale degli Inanellatori Italiani Montesilvano (Pescara) 02-03 Febbraio 2008.

• Strinella Eliseo & Artese Carlo 2008. Stima della popolazione autunnale di Fringuello alpino Montifringilla nivalis nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti Della Laga - Alula XV (1-2): 201-206 (2008).

• Strinella Eliseo, Ricci Filomena & Vianale Piera 2007. Uso dell’habitat nel Fringuello alpino Montifringilla nivalis in periodo riproduttivo in un’area sub-Antropizzata: Gran Sasso-Abruzzo - Alula XIV (1-2): 107-114 (2007).