www.snowfinch.it

Report Ornitologici: Gran Sasso ed Altopiano di C. Imperatore

foto copertina Eliseo Strinella

Gran Sasso 21 agosto 2019

Report monitoraggio avifauna & inanellamento a scopo scientifico.
ll 21 agosto, attività di monitoraggio dell’avifauna sul Gran Sasso tra 1800-2100 m.
Sull’altopiano di Campo Imperatore a circa 1900 m, sono stati inanellate le seguenti specie: Codirosso spazzacamino Phoenicurus ochruros, Culbianco Oenanthe oenanthe, Fanello Linaria cannabina, Gheppio Falco tinnunculus e Spioncello Anthus spinoletta.
Per il Culbianco Oenanthe oenanthe, oltre agli adulti in fase di completamento della muta sulla remiganti, anche diversi giovani dell’anno, in vari stadi di piumaggio, con soggetti che hanno quasi completato la muta post-giovanile, che evidenziano la nuova generazione di piumaggi [piccole copritrici, mediane e grandi copritrici].
Inanellati un giovane dell’anno di Gheppio Falco tinnunculus, gruppi particolarmente attivi alla ricerca di prede.
Sulla piana più concentrati a circa 1800 m, diversi esemplari di Grillaio Falco naumanni, in gruppo a caccia sulle praterie.
Tra gli altri rapaci: Grifone Gyps fulvus, alcuni giovani dell’anno di Poiana Buteo buteo.

Le specie determinate - osservate ed ascoltate a 1900-2100 m:
▪Allodola Alauda arvensis
▪Balestruccio Delichon urbicum
▪Ballerina bianca Motacilla alba
▪Calandro Anthus campestris
▪Codirosso spazzacamino Phoenicurus ochruros
▪Cornacchia Corvus corone
▪Culbianco Oenanthe oenanthe
▪Fanello Linaria cannabina
▪Gheppio Falco tinnunculus
▪Gracchio corallino Pyrrhocorax pyrrhocorax
▪Grifone Gyps fulvus
▪Grillaio Falco naumanni
▪Poiana Buteo buteo
▪Prispolone Anthus trivialis
▪Spioncello Anthus spinoletta
▪Stiaccino Saxicola rubetra
Gran Sasso 21 agosto 2019 - Eliseo Strinella

Gran Sasso 21 agosto 2019 - Eliseo Strinella

Gran Sasso 12 agosto 2019

Report monitoraggio avifauna & inanellamento a scopo scientifico.
Il 12 agosto, attività di monitoraggio dell’avifauna sul Gran Sasso tra 1900-2000 m.
Sono stati inanellati degli esemplari di, Codirosso spazzacamino Phoenicurus ochruros, Culbianco Oenanthe oenanthe, Fanello Linaria cannabina, Prispolone Anthus trivialis e Spioncello Anthus spinoletta.
Il Culbianco Oenanthe oenanthe, inanellati diversi giovani dell’anno in stadio transitorio di avanzamento della muta post-Juv, con animali nel primo stadio ed altri con la muta ultimata.
Da segnalare ancora la presenza di un Upupa Upupa epops “erratica”, a circa 1900 m.
Per lo Stiaccino Saxicola rubetra, alcuni esemplari a circa 1900 m.
Tra i rapaci: Gheppio Falco tinnunculus, Grifone Gyps fulvus, Grillaio Falco naumanni e Poiana Buteo buteo.

Le specie determinate - osservate ed ascoltate a 1900-2000 m:
▪Allodola Alauda arvensis
▪Balestruccio Delichon urbicum
▪Ballerina bianca Motacilla alba
▪Calandro Anthus campestris
▪Codirosso spazzacamino Phoenicurus ochruros
▪Cornacchia Corvus corone
▪Culbianco Oenanthe oenanthe
▪Fanello Linaria cannabina
▪Gheppio Falco tinnunculus
▪Gracchio corallino Pyrrhocorax pyrrhocorax
▪Grifone Gyps fulvus
▪Grillaio Falco naumanni
▪Poiana Buteo buteo
▪Prispolone Anthus trivialis
▪Spioncello Anthus spinoletta
▪Stiaccino Saxicola rubetra
▪Upupa Upupa epops
Gran Sasso 12 agosto 2019 - Eliseo Strinella

Gran Sasso 12 agosto 2019 - Eliseo Strinella

Gran Sasso 09 agosto 2019

Report monitoraggio avifauna & inanellamento a scopo scientifico.
Il 09 agosto, attività di monitoraggio dell’avifauna sul Gran Sasso tra 1700-2000 m.
Sono stati inanellati degli esemplari di, Codirossone Monticola saxatilis, Codirosso spazzacamino Phoenicurus ochruros, Culbianco Oenanthe oenanthe, Fanello Linaria cannabina, Prispolone Anthus trivialis e Spioncello Anthus spinoletta.
Il Culbianco Oenanthe oenanthe, inanellati diversi adulti [maschio e femmina], alcuni in muta sulla remiganti in stadio intermedio di avanzamento.
Per lo Spioncello Anthus spinoletta, i gruppi sono sempre più consistenti, frenetici al seguito del bestiame ed a ridosso dei punti di abbeveraggio [pascolo].
Il Gracchio corallino Pyrrhocorax pyrrhocorax, intento a reperire le prede rivoltando le vecchie fatte di bovino [nascondono gli insetti nella parte sottostante].
Tra i rapaci: Gheppio Falco tinnunculus, Grifone Gyps fulvus, Grillaio Falco naumanni e Lodolaio Falco subbuteo.
Un Upupa Upupa epops, segnalata sulle praterie a circa 1800 m.

Le specie determinate - osservate ed ascoltate a 1700-2000 m:
▪Allodola Alauda arvensis
▪Balestruccio Delichon urbicum
▪Ballerina bianca Motacilla alba
▪Calandro Anthus campestris
▪Codirosso spazzacamino Phoenicurus ochruros
▪Codirossone Monticola saxatilis
▪Cornacchia Corvus corone
▪Culbianco Oenanthe oenanthe
▪Fanello Linaria cannabina
▪Gheppio Falco tinnunculus
▪Gracchio corallino Pyrrhocorax pyrrhocorax
▪Grifone Gyps fulvus
▪Grillaio Falco naumanni
▪Lodolaio Falco subbuteo
▪Prispolone Anthus trivialis
▪Rondine Hirundo rustica
▪Spioncello Anthus spinoletta
▪Stiaccino Saxicola rubetra
▪Taccola Corvus monedula
▪Upupa Upupa epops
Gran Sasso 09 agosto 2019 - Eliseo Strinella

Gran Sasso 09 agosto 2019 - Eliseo Strinella

Gran Sasso 05 agosto 2019

Report monitoraggio avifauna & inanellamento a scopo scientifico.
Il 05 agosto, attività di monitoraggio dell’avifauna sul Gran Sasso tra 1700-2000 m.
Sono stati inanellati degli esemplari di, Codirosso spazzacamino Phoenicurus ochruros, Culbianco Oenanthe oenanthe, Fanello Linaria cannabina e Spioncello Anthus spinoletta.
Il Gracchio corallino Pyrrhocorax pyrrhocorax [nelle ore centrali della giornata], uniti in volo tra 1900 -2000 m, con un gruppo formato da adulti e giovani dell’anno, di oltre 120 esemplari, .
Passaggio di almeno sette-otto esemplari di Grifone Gyps fulvus, verso la piana di Campo Imperatore, per la presenza di una carcassa di bovino.
Il Gheppio Falco tinnunculus ed il Grillaio Falco naumanni [principalmente giovani per entrambe le specie], a caccia sulle praterie.

Le specie determinate - osservate ed ascoltate a 1700-2000 m:
▪Allodola Alauda arvensis
▪Balestruccio Delichon urbicum
▪Ballerina bianca Motacilla alba
▪Calandro Anthus campestris
▪Codirosso spazzacamino Phoenicurus ochruros
▪Codirossone Monticola saxatilis
▪Cornacchia Corvus corone
▪Culbianco Oenanthe oenanthe
▪Fanello Linaria cannabina
▪Gheppio Falco tinnunculus
▪Gracchio corallino Pyrrhocorax pyrrhocorax
▪Grifone Gyps fulvus
▪Grillaio Falco naumanni
▪Spioncello Anthus spinoletta
▪Taccola Corvus monedula
Gran Sasso 05 agosto 2019 - Eliseo Strinella

Gran Sasso 05 agosto 2019 - Eliseo Strinella

Gran Sasso 05 agosto 2019 - Eliseo Strinella

Gran Sasso 01 agosto 2019

Report monitoraggio avifauna.
Il 01 agosto, attività di monitoraggio dell’avifauna sul Gran Sasso tra 1700-2000 m.
Per lo Spioncello Anthus spinoletta, sempre più numerosi i gruppi, formati soprattutto dai giovani dell’anno.
Il Culbianco Oenanthe oenanthe, sia gli adulti che i giovani dell’anno in muta, principalmente i giovani in vari stadi di avanzamento della muta post-juv, subordinata al periodo dell’involo.
Per il Gracchio corallino Pyrrhocorax pyrrhocorax, la rilettura di un animale storico marcato con anello colorato (C05), stabile in zona con i giovani dell’anno al seguito.
Sulla piana a circa 1700 m un gruppo familiare di Starna Perdix perdix, stazionano nel consueto luogo da diverso tempo, verosimilmente lo stesso sito di nidificazione.
Confermato il gruppo di oltre quaranta esemplari di Taccola Corvus monedula; La presenza della Taccola Corvus monedula, sulle praterie di Campo Imperatore, è stata registrata per la prima volta nell’autunno 2016 e riconfermata anche nella stagione post-riproduttiva 2017-2018, Check-List dell’altopiano di C.Imperatore: check-list.
Un Airone cenerino Ardea cinerea, presente in uno dei laghetti sommitali dell’altopiano, intorno ai 1700 m; La specie sulle praterie di Campo Imperatore, è stata registrata per la prima volta nell’autunno 2017 e riconfermata anche nella stagione primaverile 2018 e 2019, Check-List dell’altopiano di C.Imperatore: check-list.
Controllato il sito di nidificazione dello Stiaccino Saxicola rubetra, con Juv dell’anno ed adulti in muta; Il numero degli animali conferma la presenza di almeno due coppie nidificanti.
Nella fascia tra 1600-1800 m, è in aumento il numero dei Grillaio Falco naumanni, a caccia sui crinali delle praterie sommitali, in questo periodo particolarmente ricche di cavallette ed altri ortotteri.

Le specie determinate - osservate ed ascoltate a 1700-2000 m:
▪Airone cenerino Ardea cinerea
▪Allodola Alauda arvensis
▪Balestruccio Delichon urbicum
▪Ballerina bianca Motacilla alba
▪Calandro Anthus campestris
▪Codirosso spazzacamino Phoenicurus ochruros
▪Codirossone Monticola saxatilis
▪Cornacchia Corvus corone
▪Culbianco Oenanthe oenanthe
▪Fanello Linaria cannabina
▪Gheppio Falco tinnunculus
▪Gracchio corallino Pyrrhocorax pyrrhocorax
▪Grillaio Falco naumanni
▪Prispolone Anthus trivialis
▪Quaglia Coturnix coturnix
▪Rondine Hirundo rustica
▪Spioncello Anthus spinoletta
▪Starna Perdix perdix
▪Sterpazzola Sylvia communis
▪Stiaccino Saxicola rubetra
▪Taccola Corvus monedula
Gran Sasso 01 agosto 2019 - Eliseo Strinella

Gran Sasso 01 agosto 2019 - Eliseo Strinella

Gran Sasso 01 agosto 2019 - Eliseo Strinella