www.snowfinch.it

Report Ornitologici: Gran Sasso ed Altopiano di C. Imperatore

foto copertina Eliseo Strinella

Gran Sasso 02 ottobre 2019

Report monitoraggio dell'avifauna tra 1700 - 2200 m.
ll 02 ottobre, sul Gran Sasso presso i laghetti sommitali, alcuni esemplari di Germano reale Anas platyrhynchos, di Folaga Fulica atra ed un Airone cenerino Ardea cinerea; L’arrivo di un Tuffetto Tachybaptus ruficollis, che risulta abbastanza regolare durante il tardo periodo autunnale.
Lo Spioncello Anthus spinoletta, i gruppi risultano di minore entità sulle praterie ed in quota [rispetto all’ultima decade di settembre], in maggior misura e numericamente concentrati sulla piana, nei pressi dei laghetti, dietro al pascolo di Bovini ed Equini tra i 1700 ed i 1800 m.
Il Gracchio corallino Pyrrhocorax pyrrhocorax sceso di quota sulla piana, mentre rimangono meno esemplari e più isolati sulle aree sommitali di C. Imperatore.
Per la Taccola Corvus monedula [segnalata anche nelle precedenti sessioni], sono rimasti alcuni esemplari sempre aggregati alla Cornacchia Corvus corone.
Tra i rapaci, da segnalare il Gheppio Falco tinnunculus, la Poiana Buteo buteo il Grifone Gyps fulvus.
Non sono state trovate specie migratici "sopratutto in quota", oltre a due soli esemplari di Culbianco Oenanthe oenanthe isolati sulla piana, ed il Balestruccio Delichon urbicum.

Le specie determinate - osservate ed ascoltate a 1700-2200 m:
▪Airone cenerino Ardea cinerea
▪Allodola Alauda arvensis
▪Ballerina bianca Motacilla alba
▪Ballestruccio Delichon urbicum
▪Cardellino Carduelis carduelis
▪Codirosso spazzacamino Phoenicurus ochruros
▪Cornacchia Corvus corone
▪Corvo imperiale Corvus corax
▪Fanello Linaria cannabina
▪Folaga Fulica atra
▪Germano reale Anas platyrhynchos
▪Gheppio Falco tinnunculus
▪Gracchio alpino Pyrrhocorax graculus
▪Gracchio corallino Pyrrhocorax pyrrhocorax
▪Grifone Gyps fulvus
▪Poiana Buteo buteo
▪Spioncello Anthus spinoletta
▪Taccola Corvus monedula
▪Tuffetto Tachybaptus ruficollis
Gran Sasso 02 ottobre 2019 - Eliseo Strinella

Gran Sasso 02 ottobre 2019 - Eliseo Strinella